Carrello


L'OCCUPAZIONE ITALIANA NELL'EGEO. IL RAID DI 12 GIORNI INTORNO ALLE ISOLE


Foto Prodotto

L'OCCUPAZIONE ITALIANA NELL'EGEO. IL RAID DI 12 GIORNI INTORNO ALLE ISOLE
Descrizione Prodotto

Regia di Luca Comerio (Italia, 1912)
Produzione: Luca Comerio & C. (Milano)
Colore: imbibito
Durata: 35'
Supporto: 35mm nitrato

Documentario che racconta l'impresa italiana nel mar Egeo, dalla partenza da Taranto alla conquista di Rodi.

Le Isole Italiane dell'Egeo costituenti la Provincia di Rodi (conosciute anche come Dodecaneso, in greco Ιταλικά Νησιά του Αιγαίου, Italiká Nisiá tou Aigaíou) sono un gruppo di dodici isole greche situate di fronte alla costa turca appartenute formalmente all'Italia dal 5 maggio 1912 al 10 febbraio 1947[1]. Il Dodecaneso fece parte del Regno d'Italia e per un breve periodo anche della Repubblica Italiana. Nonostante la sovranità italiana ebbe termine ufficialmente nel 1947, l'effettivo controllo militare sull'arcipelago da parte dell'Italia cessò alla fine del 1943.

Il Dodecaneso, già sottoposto al dominio dell'Impero ottomano, fu annesso all'Italia nel 1912. Durante la guerra italo-turca culminata nell'occupazione della Libia, l'Italia pensò di affrettare la fine della guerra occupando il Dodecaneso. Il 26 aprile 1912 venne occupata Stampalia, il 12 maggio Scarpanto, Caso, Piscopi, Nisiro, Calino, Lero, Patmo, Coo, Simi e Calchi, il 4 maggio sbarcarono delle truppe anche su Rodi che venne completamente occupata il 16 maggio[2]. Il 5 maggio 1912 si insediò il comandante del corpo di occupazione dell'Egeo, il generale Giovanni Ameglio, seguito da altri generali e da governatori civili, in particolare il savonese Mario Lago che si insediò il 16 novembre 1922. (Da Wikipedia.it).

Informazioni per l'acquisto

diffusione.culturale@cinetecamilano.it
Prodotto in Evidenza

Matera 1953
Matera 1953
Vai al prodotto