Enigma_sito
 

Vedere la scienza – Milano, 26 marzo-1 aprile 2012 + 3 aprile 2012

 

L’avvento delle macchine calcolatrici, la nascita della società dell’automazione e di quella dell’informazione sono pietre miliari della storia del Novecento. Un processo inarrestabile che ci ha portato a oggi a governare gran parte delle attività, e persino la vita personale, con sistemi, apparecchiature e tecniche proprie dell’informatica.
Alan Turing, poco noto al grande pubblico, è uno dei principali protagonisti di questa rivoluzione, uno dei padri dell’informatica, di cui nel 2012 ricorre il centenario della nascita.
Vedere la Scienza Festival, alla XVI edizione, coglie quest’occasione per riflettere sul rapporto tra uomo e macchine, a cui dedica la Rassegna di film (sessioni serali e del weekend allo Spazio Oberdan). E’ un tema a cui il cinema ha da sempre prestato attenzione, anche con grandi firme quali D. Cronenberg, F. Lang, R. Scott, S. Spielberg,

Per tutta la settimana il programma offre 50 titoli tra storia e attualità, cinema d’autore e documentaristica d’eccellenza, con commenti e dibattiti, ad ingresso libero e gratuito.

La manifestazione, alla XVI edizione, è realizzata da Università degli Studi di Milano-Dipartimento di Fisica e Museo Astronomico-Orto Botanico di Brera, Provincia di Milano/Assessorato alla cultura e Fondazione Cineteca Italiana, con la collaborazione della Mediateca Santa Teresa della Biblioteca Nazionale Braidense e del CTU, Centro Televisivo Universitario.

Vedere la Scienza Festival fa parte della manifestazione Avventura della Scienza, promossa dalla Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi di Milano.

Fondazione cineteca Italiana ha curato la rassegna  L’uomo e le macchine che presenterà i seguenti titoli: Enigma (M. Apted), Strange Days (K: Bigelow), Blade Runner (R. Scott), S1m0ne (A. Niccol), Metropolis (F.Lang), A.I. Intelligenza artificiale (S. Spielberg), Metropolis ( Rintaro), Io, robot (A Proyas), EXistenZ (D. Cronenberg), The social network (D. Fincher).

Per il programma completo della manifestazione visitate il sito ufficiale.

 

 

© 2011 Fondazione Cineteca Italiana p.iva 11916860155

Progetto e sviluppo smarketing°