Carrello


KARENINA AND I


First slide
Info

KARENINA AND I

Regia: Tommaso Mottola

Interpreti: Voce narrante: Liam Neeson. Int.: Gørild Mauseth, Sonia Bergamasco Fekla Tolstoy Valentin Zaporozhets

Russia/UK/Nor./Italia, 2017, 85'

Scheda

Karenina and I è un viaggio interiore denso di scoperte, gioie, riflessioni, a volte anche dolorose, il cui risultato è un ritratto inedito di Anna Karenina, che restituisce anche i segreti più intimi che Tolstoj aveva nascosto nel romanzo: il destino segnato dall'orfanotrofio, la necessità della fuga alla ricerca di un'identità, il treno come soluzione a tutti i dolori. Come è stato scritto su MYmovie: «Il modello per questo bel film (definirlo solamente un documentario sarebbe come privarlo di una sua diversa volontà) è Riccardo III – Un uomo un re che nel suo titolo originale (Looking for Richard) esprimeva perfettamente il senso dell'operazione. In quel caso Al Pacino cercava il “suo” Riccardo III per lungo tempo tra una ripresa e l'altra dei film scavando nelle pieghe più intime del personaggio e visitando anche i luoghi shakespeariani. Il percorso di Gørild Mauseth, grandissima attrice scandinava e protagonista di Karenina and I, è al contempo simile ma anche profondamente diverso. Il suo rapporto con il personaggio di Anna Karenina è preesistente, avendolo già portato sulle scene in norvegese. È la sfida che si presenta totalmente nuova: accogliere la proposta di andare a interpretarla a Vladivostok e di recitare il testo in russo. C'è inoltre un elemento ulteriore e intimo: Gørild percorrerà la distanza che separa la Norvegia dalla città della Russia asiatica usando solo il treno, con il marito Tommaso (regista del film) e il figlio ancora bambino Baltazar. Il treno, quel mezzo di trasporto che all'epoca in cui Tolstoj scriveva e pubblicava a puntate il romanzo (tra il 1873 e il 1877) era il simbolo della modernità e nella sua storia assumeva per Anna il ruolo di strumento di un duplice cambiamento (l'incontro fatale con il giovane Vronski e la decisione di togliersi la vita), diventa qui spazio interiore per compiere un viaggio idenso di scoperte, di momenti di gioia ma anche di frustrazione.»

TRAMA:
Gørild Mauseth, grande attrice norvegese, non ha mai recitato in russo, ma decide di accettare la sfida di interpretare Anna Karenina a Vladivostok. Parte così per un viaggio in treno attraverso la Russia, sulle tracce di Anna, della sua terra, della sua storia e della sua lingua, in numerose tappe che la arricchiranno di incontri e di splendidi scenari. Mentre cerca l'Anna di Tolstoj, però, si rende conto che sta cercando la "sua" Anna, e in definitiva se stessa.

Alla proiezione di lunedì 8 aprile saranno presenti in sala il regista Tommaso Mottola e l’attrice protagonista Gørild Mauseth.

Programmazione

Info Generali

le sale aprono mezz'ora prima dell'inizio della proiezione

  • dal lunedì al venerdì
    dalle 16:30 alle 21:00
  • sabato e domenica
    dalle 14:30 alle 21:00
Se non ci sono proiezioni in programma le sale rimangono chiuse

  • Ingresso intero: € 7,50
  • Ingresso ridotto*: € 6,00
  • Ingresso Abbonamento Musei Lombardia e studenti universitari: € 6,50
  • Ingresso giorni feriali spettacolo ore 17: € 7,50 intero o € 5,00 con cinetessera
  • Cinetessera annuale valida da gennaio a dicembre: € 10,00
  • Abilitato per APP 18 e CARTA DOCENTI

*Riduzioni: Cinetessera, studenti universitari muniti di tessera universitaria.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell'evento, nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.

Come Raggiungerci

Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan
Milano
Tel: 0283982421

Vedi mappa