Carrello


OLTRE IL CONFINE, LA STORIA DI ETTORE CASTIGLIONI


First slide
Info

OLTRE IL CONFINE, LA STORIA DI ETTORE CASTIGLIONI

Regia: Andrea Azzetti, Federico Massa

Interpreti: Stefano Scandaletti, Marco Albino Ferrari

Sc.: A. Azzetti F. Massa Villi Hermann Gerassimos Valentis

Fot.: A. Azzetti

Mont.: Benni Atria

Italia, 2017, 66'

Gratuito

Scheda

Una serata dedicata al grande scalatore Ettore Castiglioni (1908 – 1944), con un documentario presentato in anteprima mondiale al Trento Film Festival 2017 (premiato come miglior film Italiano) e poi vincitore di numerosi altri premi, ben nove, in festival italiani e internazionali.
Alpinista di prima grandezza ma spirito inquieto e solitario, Ettore Castiglioni trovò una nuova ragione di vita accompagnando al confine svizzero profughi ed ebrei in fuga dalla guerra. La ricerca di una libertà assoluta lo guidò anche nella sua ultima misteriosa impresa, sulla quale lo scrittore Marco Albino Ferrari cerca di fare luce. Alla proiezione saranno presenti i registi Andrea Azzetti e Federico Massa con la partecipazione di Marco Albino Ferrari che introdurrà la serata"


Sinossi
Ettore Castiglioni scelse di avere come unico confidente il suo diario. Le sue parole compongono il ritratto di un grande alpinista e insieme la figura di un uomo solo e inquieto. Ma raccontano un cambiamento profondo: di buona famiglia ad antifascista che all’indomani dell’8 settembre 1943 guidò un gruppo di ex soldati sulle montagne della Valle d’Aosta e si adoperò per portare in salvo sul confine svizzero profughi ed ebrei in fuga dalla guerra. “Dare la libertà alla gente per me adesso è una ragione di vita” scriveva così qualche giorno prima di cadere in un tranello delle guardie di frontiera. L’ultima nota nel diario è del marzo ’44 e non svela nulla degli avvenimenti successivi. Sconfinò nuovamente in Svizzera e fu arrestato. Privato degli abiti e degli scarponi fu rinchiuso in una stanza d’albergo a Maloja. Durante la notte si calò dalla finestra e affrontò il ghiacciaio del Forno avvolto in una coperta. Cosa lo spinse a tentare una fuga impossibile? Quale missione aveva da compiere oltre il confine? Lo scrittore Marco Albino Ferrai, curatore dell’edizione critica del diario, ripercorre i momenti salienti dalla vita dell’alpinista, raccoglie documenti e testimonianze e si addentra nel mistero della sua morte.

Presenti in sala i registi Andrea Azzetti e Federico Massa, e Marco Albino Ferrari, che introdurrà la serata.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Programmazione

Info Generali

le sale aprono mezz'ora prima dell'inizio della proiezione

  • dal lunedì al venerdì
    dalle 16:30 alle 21:00
  • sabato e domenica
    dalle 14:30 alle 21:00
Se non ci sono proiezioni in programma le sale rimangono chiuse

  • Ingresso intero: € 7,50
  • Ingresso ridotto*: € 6,00
  • Ingresso Abbonamento Musei Lombardia e studenti universitari: € 6,50
  • Ingresso giorni feriali spettacolo ore 17: € 7,50 intero o € 5,00 con cinetessera
  • Cinetessera annuale valida da gennaio a dicembre: € 10,00
  • Abilitato per APP 18 e CARTA DOCENTI

*Riduzioni: Cinetessera, studenti universitari muniti di tessera universitaria.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell'evento, nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.

Come Raggiungerci

Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan
Milano
Tel: 0283982421