Carrello


VIAGGIO IN ITALIA CON IL CINEMA TUNISINO


First slide
Scheda

Ingresso libero con Cinetessera

A 50 anni dal primo passaggio di Roberto Rossellini in Tunisia per le riprese di uno dei suoi ultimi film, Gli atti degli apostoli, e nell’anno della sua tanto attesa apertura, la neonata cineteca tunisina organizza Viaggio in Italia con il Cinema Tunisino, quattro tappe in quattro città italiane nel segno del cinema tunisino classico e contemporaneo. Una rassegna itinerante che si svolgerà tra gennaio e febbraio 2018, pensata per mettere in comunicazione due paesi vicini sia culturalmente che geograficamente, un modo per attivare un dialogo tra i popoli del Mediterraneo. L’evento è reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Arbor di Lugano, del Centro Nazionale del Cinema e dell’Immagine, Tunisi e del Comitato degli immigrati tunisini in Italia, e grazie anche alla collaborazione organizzativa della Cineteca Italiana di Milano, la Cineteca Nazionale di Roma, il Cinema Post Modernissmo di Perugia e l’associazione culturale SudTitles di Palermo.

Il programma della rassegna prevede 6 film appartenenti sia al passato (presentati nelle loro versioni recentemente restaurate) sia film di oggi, considerati tra le produzioni più importanti e interessanti degli ultimi anni e che hanno ricevuto prestigiosi riconoscimenti ai festival di Venezia e di Locarno.

Sarà un’occasione unica per ripercorrere i primi passi nel cinema di Claudia Cardinale e di Omar Sharif (nel film Goha di Jaques Baratier, presentato a Cannes nel 1959) e per scoprire alcuni tra i più bei film tunisini degli ultimi tempi, come The Last of Us di Alaeddine Slim, premio opera prima Luigi De Laurentis alla Settimana della Critica di Venezia 2016 e candidato all’Oscar per il miglior film in lingua straniera. In programma anche Zeineb n’aime pas la neige della giovane e talentuosa regista tunisina Kaouther Ben Hnia, Traversées, opera prima di Mahmoud Ben Mahmoud, selezione officiale in una delle edizioni passate della Mostra di Venezia e Tahar Cheriaa all’ombra del Baobab, ultimo documentario di Mohamed Challouf che racconta l’incontro tra i pionieri del cinema in Africa e la nascita negli anni Sessanta del panafricanismo cinematografico grazie al quale, nel 1966, venne organizzato il primo festival d’Africa e del Mondo Arabo: Le Giornate Cinematografiche di Cartagine.
Oltre alle proiezioni, sono previsti tre incontri: con i sopra citati Alaeddine Slim e Mohamed Challouf (curatore di tutta la rassegna) e con Nacer Khemir, regista dell’ultimo film in calendario, il cult Les Baliseurs du desert, inserito da Enrico Ghezzi all’interno di Fuori Orario e presentato quest’anno in versione restaurata alla Mostra del cinema di Venezia nella sezione Venezia Classici.
Sottolineiamo infine che l’iniziativa ha anche l’obiettivo di rafforzare i futuri scambi tra la neonata cineteca tunisina e tre dei più importanti archivi cinematografici italiani (la Cineteca Italiana di Milano, La Cineteca Nazionale di Roma e la Filmoteca Regionale Siciliana). La tappa di Perugia ha un valore particolarmente significativo per il curatore della rassegna Mohammed Challouf, che ha studiato e vissuto nella città umbra per molti anni e dove, con la collaborazione di Enzo Forini, ha creato nel 1982 le “Giornate del Cinema Africano” di Perugia.

17:00

25, gennaio

Spazio Oberdan

1959, Tunisia

Goha è un giovane ingenuo e povero che non si separa mai dal suo asino. Nel quartiere vive anche Taj-El-Ouloum, un vecchio saggio rispettato e ammira...


19:00

25, gennaio

Spazio Oberdan

2016, Tunisia

La piccola Zaineb ha nove anni e vive con la madre e il fratellino a Tunisi. Suo padre è morto in un incidente d'auto. Sua madre sta per iniziare una...


21:15

25, gennaio

Spazio Oberdan

2016, Tunisia

N, un giovane subsahariano, attraversa il deserto per arrivare in nord Africa e realizzare il passaggio clandestino verso l’Europa. In Tunisia, dopo...


17:00

26, gennaio

Spazio Oberdan

1982, Tunisia

R.: Mahmoud Ben Mahmoud. Sc.: Mahmoud Ben Mahmoud- Philippe Lejuste. Int.: Fadhel Jaziri, Julian Negulesco, Eva Darlan, Vincent Grass, Christian Maill...


19:00

26, gennaio

Spazio Oberdan

2015, Tunisia

Il ritratto di Tahar Cheriaa, padre indiscusso del panafricanismo cinematografico e fondatore nel 1966 delle Giornate cinematografiche di Cartagine, i...


21:15

26, gennaio

Spazio Oberdan

1984, Tunisia

Un giovane insegnante viene inviato in un villaggio isolato del deserto tunisino, ma invece di dedicarsi all’insegnamento l’uomo scompare inseguen...


Goha

Goha

Film
Spazio Oberdan

1959, Tunisia

Goha è un giovane ingenuo e povero che non si separa mai dal suo asino. Nel quartiere vive anche Ta...

Scheda Film

Zeineb n’aime pas la neige

Zeineb n’aime pas la neige

Film
Spazio Oberdan

2016, Tunisia

La piccola Zaineb ha nove anni e vive con la madre e il fratellino a Tunisi. Suo padre è morto in u...

Scheda Film

The Last of Us

The Last of Us

Film
Spazio Oberdan

2016, Tunisia

N, un giovane subsahariano, attraversa il deserto per arrivare in nord Africa e realizzare il passag...

Scheda Film

Traversee

Traversee

Film
Spazio Oberdan

1982, Tunisia

R.: Mahmoud Ben Mahmoud. Sc.: Mahmoud Ben Mahmoud- Philippe Lejuste. Int.: Fadhel Jaziri, Julian Neg...

Scheda Film

Tahar Cheriaa all’ombra del baobab

Tahar Cheriaa all’ombra del baobab

Film
Spazio Oberdan

2015, Tunisia

Il ritratto di Tahar Cheriaa, padre indiscusso del panafricanismo cinematografico e fondatore nel 19...

Scheda Film

Al Haimoune, les baliseurs du desert

Al Haimoune, les baliseurs du desert

Film
Spazio Oberdan

1984, Tunisia

Un giovane insegnante viene inviato in un villaggio isolato del deserto tunisino, ma invece di dedic...

Scheda Film

Programmazione

Dal 25 gennaio 2018
al 26 gennaio 2018

Info Generali

le sale aprono mezz'ora prima dell'inizio della proiezione

  • dal lunedì al venerdì
    dalle 16:30 alle 21:00
  • sabato e domenica
    dalle 14:30 alle 21:00
Se non ci sono proiezioni in programma le sale rimangono chiuse

  • Ingresso intero: € 7,50
  • Ingresso ridotto*: € 6,00
  • Ingresso Abbonamento Musei Lombardia e studenti universitari: € 6,50
  • Ingresso giorni feriali spettacolo ore 17: € 7,50 intero o € 5,00 con cinetessera
  • Cinetessera annuale valida da gennaio a dicembre: € 10,00
  • Abilitato per APP 18 e CARTA DOCENTI

*Riduzioni: Cinetessera, studenti universitari muniti di tessera universitaria.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita alla cassa di Spazio Oberdan da una settimana prima dell'evento, nei giorni e negli orari di apertura della biglietteria.

Come Raggiungerci

Spazio Oberdan
Viale Vittorio Veneto 2, angolo piazza Oberdan
Milano